CORONAVIRUS E ALIMENTI: CI PUO’ ESSERE CORRELAZIONE?

Le autorità e gli studiosi cercano di rispondere alle domande più frequenti relative alla potenziale correlazione tra il nuovo Coronavirus e alimenti

IL NUOVO CORONAVIRUS

Le problematiche relative al Coronavirus sono al centro dell’opinione pubblica e sottoposte ad analisi di scienziati e studiosi.

Una delle questioni di maggior interesse è la ricerca di una correlazione tra questo virus e il consumo di alimenti contaminati.

Le autorità si sono interrogate per cercare una risposta e hanno cercato di rispondere alle domande più frequenti.

  1. È POSSIBILE CHE BENI IMPORTATI DA PAESI CONTAGIATI SIANO FONTE DI CONTAGIO DA CORONAVIRUS? 
  2. COME CI POSSIAMO PROTEGGERE DALL’ESSERE COLPITI DAL VIRUS ATTRAVERSO ALIMENTI o PRODOTTI?
  3. I CORONAVIRUS POSSONO SOPRAVVIVERE E RIMANERE ATTIVI SU SUPERFICI ASCIUTTE AL DI FUORI DI ORGANISMI UMANI O ANIMALI?

Queste ed altre domande sono state sottoposte al vaglio del German Federal Institute for Risk Assessment, o BfR, nonché alle varie Autorità e agli studiosi, i quali hanno provato a fornire risposte quanto più esaurienti.

LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO SULLA CORRELAZIONE FRA CODIV-19 E ALIMENTI

Normativa Alimentare® è un servizio periodico di aggiornamento legislativo e di statistica sulle principali novità del settore alimentare, imballaggi alimentari, allerte sanitarie, frodi adulterazioni e contraffazioni di alimenti.

Ogni utente può inoltre scegliere un aggiornamento delle informazioni selezionato in base alle proprie esigenze.  

Per avere maggiori informazioni sul servizio Normativa Alimentare®, le sue caratteristiche, i piani di abbonamento oppure per ricevere una prova gratuita o partecipare alle demo on line, contatta un nostro consulente.

Vuoi avere maggiori informazioni? Scrivici!


    Condividi su:

    Contattaci per maggiori informazioni!